sabato 22 ottobre 2016

Blog Tour "Magisterium: La chiave di bronzo" - Tappa #3


Ciao a tutti, maghi e streghe! Come procede questo tour? Vi sta piacendo? E' arrivato il mio turno e come avete potuto vedere dal calendario, mi spetta il compito di spiegarvi qualcosa sui Magister e gli apprendisti. Cominciamo!


Autore - Cassandra Clare e Holly Black 
Serie - Magisterium #3
Editore - Mondadori    
Uscita - 25 Ottobre 2016    
Prezzo - 17,00 € 

Callum, Aaron e Tamara sono inseparabili. Frequentano il Magisterium, dove vengono addestrati a dominare la magia per combattere il Nemico e riportare l'ordine in un mondo dominato dal caos. Una scuola come la loro dovrebbe essere il luogo più sicuro e protetto per farlo. Ma dopo la morte improvvisa di un compagno, i tre amici si ritrovano a seguire le tracce di un sinistro assassino, mettendo a repentaglio le proprie vite.
Come se non bastasse, hanno il fondato sospetto che nel Magisterium si aggiri una spia del Nemico.
Non c'è tempo da perdere. L'ennesima Guerra Magica incombe, e l'unico modo per sconfiggere il Nemico è giocarsi il tutto per tutto. Perché se la magia finisce nelle mani sbagliate il male che può scaturirne è inimmaginabile.


MAGISTER E APPRENDISTI


I maghi sono coloro propensi alla magia e per imparare a gestirla diventano apprendisti nel Magisterium. Chi ne ha ottenuto la completa padronanza e va ad insegnarlo a loro volta ad altri novellini sono chiamati Magister.

I maghi traggono la magia dagli elementi -fuoco, aria, acqua, terra e vuoto - e questa propensione alle arti magiche non si trasmette per forza per via ereditaria. Uno può avere la magia anche se nato da genitori non maghi ed essere 'scelto' per la sua buona affinità con gli elementi e per il suo potenziale.

I maghi nascono con la magia ma si manifesta per la prima volta da piccoli o comunque prima del loro dodicesimo anno. I giovani maghetti non possono essere lasciati inesperti, senza un minimo di istruzione perché possono diventare un pericolo per loro stessi e per coloro che li circondano. Quindi, devono imparare a controllare i loro poteri.

La maggior parte dei maghi vengono addestrati per cinque anni nel Magisterium, anche se è possibile allenarli fuori della scuola con altri maghi in preparazione alla Prima Porta. Gli studenti del Magisterium vengono presi in custodia da Magister, i quali sono tenuti a prendere apprendisti, anche temporaneamente; alcuni, coloro che trovano la loro vocazione nell'insegnamento, scelgono di rimanere in modo permanente come mentori. Dopo la laurea al Magisterium, gli apprendisti diventano maghi qualificati.

«Ci sono nove maghi qui, e ciascuno è autorizzato a scegliere fino a sei candidati. Questi candidati saranno i loro apprendisti per i cinque anni che trascorreranno al Magisterium, quindi non è una scelta che un Magister faccia alla leggera. Dovete anche considerare che qui ci sono più ragazzi di quelli che verranno scelti. Se non siete stati designati, è perché non siete risultati adatti a questo genere di apprendistato: vi prego di comprendere che potreste essere inadatti per diverse ragioni, e che indagare oltre sui vostri poteri potrebbe risultare letale. Prima che ve ne andiate, un mago vi esporrà quindi le consegne di segretezza e vi istruirà su come proteggere voi e le vostre famiglie.»
   “Spicciati e facciamola finita” pensò Call, quasi senza ascoltare Rufus. Anche gli altri studenti parevano nervosi. Jasper, seduto tra la mamma orientale e il padre bianco, tutti e due con un taglio di capelli alla moda, tamburellava le dita sulle ginocchia. Call studiò suo padre, il quale fissava Rufus con un’espressione che non gli aveva mai visto in volto. Era come se stesse decidendo se investire o no il mago con la Rolls restaurata, correndo il rischio di rompere di nuovo la trasmissione.
   «Ci sono domande?» chiese Rufus.
   Silenzio. Il papà sussurrò a Call: «Va tutto bene», anche se lui non aveva fatto nulla per lasciar intendere che pensava l’esatto contrario. Gli affondò le dita nelle spalle, stringendolo più forte. «Non ti prenderanno.»
   «Molto bene!» tuonò Rufus. «Che la selezione cominci!» Arretrò fino a trovarsi davanti alla lavagna con i punteggi finali. «Candidati, quando pronunciamo il vostro nome vi prego di alzarvi e raggiungere il vostro Magister. In qualità di mago anziano presente dopo Magister North, che non sceglierà apprendisti, comincerò io la selezione.»

Fonte: Magisterium Wikia

Disegno di Smallnico


GIVEAWAY: 
Premio: Una copia cartacea 

Regole Obbligatorie:
Regole Facoltative:
  • Metti like alle pagine Facebook dei blog;
  • Condividi il BlogTour sui social che più preferisci - puoi farlo ogni giorno.
Il giveaway terminarà il 29\10.


CALENDARIO:


8 commenti:

  1. Sarebbe bello poter frequentare il Magisterium, ma ahimè, dovremo accontentarci di vagare per i corridoi di quella scuola soltanto con la fantasia, leggendo i libri.
    Incrocio le dita per accogliere nella libreria questo capitolo della bellissima serie di Cassandrea Clare (la adoro!) e Holly Black.

    Eleonora C
    eleonora.ci92@gmail.com

    RispondiElimina
  2. ah beh ma che figata, io lo frequenterei volentierissimo il Magisterium ;) mai dire mai nella vita, magari la magia esiste per davvero ;)
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  3. Mi sa che al Magisterium ci andremmo volentieri un po' tutti xD Tappa interessante!

    RispondiElimina
  4. Tappa molto interessante anche questa, che spiega benissimo com'è l'inizio. E chi sono i Magister e come funziona il tutto quanto.
    Non vedo l'ora che esca! :D :D

    RispondiElimina
  5. Adoro questa tappa! Non capisco chi associa questa saga a quella di Harry Potter, dalla descrizione non sembrano per niente simili(tralasciando la base iniziale ovviamente).

    RispondiElimina
  6. Tappa super intrigante, come d'altronde è questa magnifica saga Black-Clare! *-*
    Partecipo al giveaway e al blogtour. Email: marco.smeraldi8@gmail.com

    RispondiElimina
  7. Ciaoo :D
    Anche se sarei un po' fuori corso piacerebbe anche a me poter frequentare il Magisterium ed imparare a dominare gli elementi *o*

    RispondiElimina
  8. Sarebbe bellissimo poter frequentare, anche soltanto per una settimana, la scuola di magia.

    RispondiElimina