domenica 30 ottobre 2016

A Chaotic Blogger's Reflections - I coloring books e perché sono adatti a ogni età

Riflessioni di una caotica blogger
 
I coloring books e perché sono adatti a ogni età


Salve, readers! Ho deciso che d'ora in poi darò vita ai miei pensieri tramite questa nuova rubrica. Certo non avrà una frequenza fissa e potrebbero passare mesi oppure giorni tra una mia riflessione e l'altra ma ci tengo a dire la mia su alcune questioni e sentire le vostre di opinioni in proposito. Stavolta voglio mettervi di fronte a una domanda che mi frulla da un pò: pensate che i libri da colorare siano solo per piccini? Uno strumento per farli divertire e dare sfogo alla loro creatività?


Solo di recente ho notato la nascita di molti coloring book per adulti e si sono scoperti i benefici della cosidetta Art therapy, un modo per rilassare le persone soggette ad ansia e per chi vuole staccare la spina per qualche momento. Non solo, dare colore a un disegno facilita la concentrazione e credo che ne siamo anche felici quando vediamo che riusciamo a fare qualcosa di bello, no?
Molti pensano - compreso quel brontolone di mio padre :P - che i coloring book siano solo per bambini. Ma non é affatto cosí. Mai sentito parlare della cromoterapia? Degli esercizi anti-stress? I coloring books, oltre a uno strumento di divertimento, sono anche questo. Ne vedo di moltissimi in vendita su Amazon e stanno facendo scalpore. I libri da colorare esistono da parecchio, quand'ero piccola mia nonna mi comprava quelli che trovava in edicola e ricordo ancora quando i miei mi dicevano di stare attenta ai bordi. Maledette bordi e maledetto pennarello che ne usciva fuori.


Adesso stanno avendo successo, a parer mio, anche perché ne escono su classici (ne ho trovato uno sull'Arte della Guerra, addirittura) e grandi saghe (ci sono quelli su Harry Potter, sul Trono di Spade, sulla serie Trono di Ghiaccio della Maas, quello di Outlander e di prossima uscita c'è quello di Shadowhunters). Prima c'erano solo quelli sulle fiabe o su oggetti comuni mentre adesso c'è un ampia selezione che ti rende difficile scegliere quali prendere.

 

Sono dell'opinione che molte cose all'apparenza infantili abbiano uno scopo e un utilità anche per le persone adulte. Esempio, i cartoni animati e i manga. Conosco gente, compresa me, che ancora guarda e riguarda anime e manga. Sembrano stupidaggini ma consideriamo alcuni dei cartoni che facevano su Bim bum bam negli anni 80-90 e quelli visti su Super 3. Tramite i gesti e la storia di molti di questi cartoni i bambini hanno imparato delle cose (il senso dell'amicizia e del legame tra sorelle con Terry e Meggie, che l'universo è vasto con i cartoni sci-fi, e così via), ma ci sono anche significati ed emozioni che sfuggono alla mente di un bambino e si comprendono meglio quando si è grandi. Questo mi è successo anche per i coloring book, da bambina erano un modo come un'altro per sfogare la mia creatività ma solo adesso, all'età di 25 anni, capisco che c'è anche altro dietro. Insomma non credo che un bambino vada a pensare che un libro da colorare sia un perfetto anti-stress XD Eppure è così. Basta solo trovare qualche minuto per sè. So che è difficile per qualcuno ritagliarsi del tempo da dedicare a loro stessi - tra lavoro e figli - ma è importante e anche se si tratta di 5 minuti va benissimo.

Voi che mi dite in proposito? Siete amanti dei colori? Come potete vedere dalle foto sopra, io ho comprato quello di Peter Pan, fiaba che ho amato e che amo tuttora, per di più disegnato dalla talentuosa sorella di una mia amica di cui comprendo l'impegno nel creare disegni piacevoli e un pò complessi per rendere la sfida più interessante (ricordatevi, i bordi sono il male).

Mi sembra di aver detto tutto quello che avevo da dire, ci vediamo prestissimo con un nuovo appuntamento di Alla Scoperta di... per parlarvi di una stupenda novità per gli amanti dei gadget e della lettura.

A presto, readers!


4 commenti:

  1. Ciao Tany ♥ Quando non erano ancora diffusi in Italia ne ero venuta a contatto mentre ero in Canada... dove c'era stato un boom assurdo di questo passatempo. Sono molto carini alcuni di questi libretti ma no, a me non piace farli :) Preferisco fare i miei disegni e i miei lavoretti creativi! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francy! :3 Bè, l'importante è essere creativi e che ci piaccia quello che facciamo ;)

      Elimina
  2. mi hanno sempre incuriosito e sono indecisissima nella scelta ma sicuramente ne comprerò uno, trovo siano un ottimo modo per rilassarsi la sera, dopo una giornata particolarmente stressante =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, Valentina :) Io non me n'ero accorta di questo potere rilassante finché non ho iniziato a colorare anch'io.

      Elimina