sabato 3 settembre 2016

Recensione in anteprima: Flawed. Gli imperfetti di Cecelia Ahern


Autore - Cecelia Ahern
Editore - DeAgostini YA
Uscita - 13 Settembre 2016
Pagine - 416

Prezzo - 6,99 € ebook - 14,90 € cartaceo

In un futuro non molto lontano, il giudice Crevan conduce una spietata guerra contro l’immoralità. È lui e lui solo a decidere chi è un cittadino modello, e chi invece è un “imperfetto”, un essere Fallato da marchiare a fuoco con una F sulla pelle e da allontanare dalla società civile. Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, il figlio del giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia e sarà proprio Celestine a scontrarsi per prima con le realtà.

Da un'affermata autrice bestseller internazionale, il primo capitolo di una straordinaria saga destinata a diventare un film prodotto da Warner Bros.


GIUDIZIO PERSONALE:

Stravolta, è questa la parola che userei per dire ciò che questo libro mi ha fatto.
Celestine è una ragazza che aspira alla normalità, non vuole fari puntati, vuole solo vivere la sua vita. Fino al momento in cui non commette l'errore di avere pietà, di dimostrare compassione era la ragazza perfetta, una ragazza modello. La punizione per il suo gesto, per l'atto che compie è durissima e inumana ma riesce a sopportare il dolore, non cede tanto facilmente. Una volta acquisita la consapevolezza delle sue azioni, non si tira indietro. Nonostante ciò che l'aspetta va dritta per la sua strada diventando un esempio per la gente che credeva di essere feccia, l'immondizia della società o almeno è così che le persone che portavano il marchio venivano trattate. Contemporaneamente diventa un'arma pericolosa, che può minacciare l'equilibro di una realtà assurda.
L'autrice, a me nuova, riesce a farti sentire quello che Celestine prova e quando ti ritrovi a leggere dell'odore della pelle bruciata dal ferro rovente è in quel momento che ti devasta,  devi decidere se andare avanti e avere il fegato di continuare o fermarti lì e cercare di dimenticare le scene che hai letto e che hanno segnato qualcosa anche in te, nel profondo della tua anima. Grazie allo stile dell'autrice sono riuscita ad immedesimarsi in una maniera mostruosa nei panni della protagonista e al suo posto molti avrebbero dato di matto, non sarebbero più riusciti a guardare il proprio riflesso, molti si sarebbero rinchiusi in quattro mura e non sarebbero più usciti di casa, molti avrebbero rinunciato a vivere ma non lei. Quello di Celestine è un personaggio unico e incredibile e in quanto tale lotterà per la giustizia per dimostrare a tutti la corruzione che si nasconde nell'ombra e che anche i fallati sono esseri umani che anno dei diritti come tutti in quanto tali.
Questo non è un libro per i deboli di cuore, per i deboli di stomaco ma intraprendere questo viaggio, è sicuramente un'esperienza da fare.


Grazie mille alla DeA per la copia omaggio!


4 commenti:

  1. Ciao ragazze, vi ho trovate tramite fb e ne sono felicissima perche' questo blog e' stupendo, la grafica e' elegantissima ed ora recuperero' pian piano le vostre bellissime recensioni❤️ Ovviamente mi sono subito iscritta ai lettori fissi per essere sempre aggiornata, se vi andasse di passare da me ovviamente mi farebbe davvero piacere ^_^ sono felicissima di essere approdata da voi ❤️Ely di ilregnodeilibri.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Ely! <3 Grazie mille per i complimenti. Vado subito a dare un occhiata al tuo blog e ricambio il "followeraggio" :P Piacere di conoscerti!

      Elimina
  2. Ciao Tany!!!
    Bellissima recensione mi hai incuriosito tantissimo e non vedo l'ora di poter incontrare Celestine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Belle!
      Non l'ho scritta io la recensione ma la mia collaboratrice Marianna ^_^ Come te, anch'io devo ancora conoscere Celestine ;)

      Elimina