venerdì 12 agosto 2016

Recensione - Alice Through The Looking Glass di Alessia Coppola



Titolo  Alice Through The Looking Glass
Autore Alessia Coppola
Genere Steampunk/Fantasy
Pagine 240
Prezzo 2,99 ebook (gratis per kindle unlimited)
Data di uscita 17 maggio
Link di acquisto: https://goo.gl/kL01em

C’è un mondo alla rovescia oltre lo specchio, un luogo oscuro in cui dimorano le ombre e una regina dal cuore nero: Mechanicland, il Regno di Ferro.
Alice è la sola che può sconfiggerlo, la sola a possedere la chiave. In una lotta a cavallo tra le due dimensioni, scoprirà il coraggio e il valore.
Ma ci sarà qualcuno ad aiutarla, un principe misterioso e la sua corte di fate.
La superficie dello specchio ha iniziato a incrinarsi, preparatevi a valicare il confine. Lucidate le lame, impavidi lettori: la battaglia nel Regno di Ferro ha inizio.


GIUDIZIO PERSONALE:

Inizio con una bella frase fatta: ho aspettato con ansia questo libro. Non è un mistero che amo lo stile di Alessia e, in particolare, la sua serie su Alice mi ha molto colpito. Nel primo volume ci aveva lasciato con un epilogo NON epilogo, che poteva andare bene come conclusione ma che racchiudeva in sè anche una piccola speranza per un sequel. Fortuna vuole che l'autrice ci abbia sfornato anche questo, oltre allo spin-off Blue Dream, ma ovviamente con un altro finale che porta all'aspettativa di una nuova avventura di Alice. TU, donna, sarai la mia rovina, sappilo XD

Il viaggio di Alice e i Matti nel nostro mondo continua ma non sarà un tragitto tranquillo. La nostra cara protagonista avrà a che fare con i suoi incubi che saranno più reali di quanto pensasse. Si troverà in un mondo, Mechanicland, dove gli amici e il suo amato Edmund non sono assolutamente come lei li conosce. Se nel primo volume, Alice era alla ricerca di se stessa e dei suoi compagni, questa volta è alla scoperta del suo destino, della sua forza e coraggio. Dovrà fare affidamento su se stessa senza l'aiuto di nessuno per portare la salvezza nei mondi a cui è legata.
I personaggi sono come sempre meravigliosi e invidio il legame che perdura tra gli abitanti di Wonderland nonostante le avversità e le diversità tra loro ma l'autrice ci fa dono anche di un incontro molto interessante: quello di un personaggio molto legato ai sogni, il caro Freud. Dopo Nikola Tesla ci voleva un altro grande uomo, no? ;)

Ancora una volta Alessia ci accompagna in un mondo pregno di magia ed emozioni. Una profonda immersione in una storia dove presente e futuro si incontrano e dove il confine tra realtà e sogno è molto sottile quanto quello tra normalità e pazzia. 


Grazie mille alla Dunwich per la copia omaggio <3



2 commenti: