martedì 23 febbraio 2016

Recensione in anteprima - Vincolo di sangue di Alessia Coppola


Titolo  Vincolo di Sangue (Once Upon a Steam – Episodio IV)
Autore Alessia Coppola
Genere Steampunk/Fantasy
Pagine 114
Prezzo 0,99 ebook (gratis per kindle unlimited)
Data di uscita 23 febbraio
Link di acquisto: http://goo.gl/W914lW

Una mantella rossa si aggira per gli oscuri meandri della Foresta di Steamwood. Rossa come il sangue versato in una battaglia tra il Clan dei Lupi e i Cacciatori. Cappuccetto Rosso è cresciuta ed è divenuta una combattente, erede di una stirpe di cacciatori e portatrice di un segreto.
Tra lotte, inganni, sortilegi, scelte difficili e infine amore, Beatrix compirà il suo destino e quello dei lupi, designando una nuova era.


GIUDIZIO PERSONALE:

Eccomi a recensire un altro lavoro della mia cara Alessia che ormai è diventata una garanzia e un'autrice di cui non posso fare a meno. Dopo Biancaneve, La Bella addormentata, La Bella e la Bestia, è il momento di mettere in gioco la fiaba di Cappuccetto Rosso. Qual'era la morale dell'originale? Non dare confidenza agli sconosciuti? Dare retta alla mamma? Scordatevi questo e la tenera storia di una bambina che si avventura nel bosco per andare dalla nonna. L'autrice ha fatto la sua magia: da bambina a giovane donna, da una scampagnata nel bosco a una lotta sanguinosa tra cacciatori e lupi. Niente è come ve l'aspettate.

La storia inizia con una scena avvolta nel più completo mistero. La nascita di un bambino dovrebbe essere momento di gioia ma non lo è per quella della futura Cappuccetto Rosso, Beatrix. Sua nonna, Dresna, l'ha accolta tra le braccia fin dal suo primo respiro ma la piccola ha qualcosa che la rende diversa dagli altri e solo il Narratante può essere la soluzione al "problema".  Dopo questa premessa, c'è un salto temporale di circa vent'anni, ormai Beatrix è una donna e aiuta il suo clan a uccidere i loro nemici, i lupi. Ma l'incontro con un prigioniero dagli occhi d'ambra e il vincolo che ne scaturisce tra loro scombussolerà il suo mondo e ciò in cui credeva. Ricordi del passato riemergono e la vera natura di Beatrix si sveglia. Il suo destino è segnato e da erede del Clan dei Cacciatori, diventerà la chiave per mettere fine alla vendetta e al sangue.

Una fiaba stupenda di cui non ne avevo compreso la bellezza fino a questo momento. Cappuccetto Rosso è una delle storie che ho preso meno in considerazione durante l'infanzia, forse per la mancanza di una storia d'amore, ma vederla tramite i vapori di Steamwood me ne ha fatto innamorare.
Amori nati da una forza misteriosa, due fazioni che lottano tra di loro, cosa è giusto e cosa è sbagliato? Questo racconto è ipnotizzante e ti fa vibrare nel profondo come l'ululato e gli occhi di un lupo. 






Grazie mille alla Dunwich per la copia omaggio! <3


4 commenti:

  1. molto interessante, continuo a ripetere che la Dunwich sta proponendo bei titoli e autori validi. Il tuo giudizio non fa che confermare quello che penso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Dunwich è diventata una delle case editrici che preferisco ^_^ Titoli splendidi a cui è difficile resistere.

      Elimina