mercoledì 25 novembre 2015

Made in Italy - Fire Sign. La Portatrice del Krips di Alessia Coppola

Queste sono notizie che rallegrano le mie giornate da malaticcia - odio il mal di gola e il naso colante. La mia carissima Alessia, un'autrice con un ottimo curriculum di scrittrice e illustratrice, ha iniziato a pubblicare in proprio una piccola serie di novelle fantasy. Potrete trovarlo su Amazon con la seguente stupenda (e fiammeggiante) copertina.



Titolo: Fire Sign. La Portatrice del Krips
Autore: Alessia Coppola
Genere: Paranormal-Urban Fantasy
Target: YA →
Pagine: 80
Prezzo: 0,99 ebook
Data di Uscita: 26 novembre 2016
Link di Acquisto: http://www.amazon.it/Fire-Sign-Portatrice-Krips-Serieebook/
dp/B018GK8C2I/ref=sr_1_7?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1448378902&sr=1-7
Sito autrice: http://erelneah.wix.com/acautrice
Mail: erelneah1984@gmail.com


Silver ha sedici anni e un passato frammentato. Da quando i suoi genitori sono scomparsi, ha
iniziato ad avere incubi terribili. Da dove vengono? Chi è la misteriosa figura che alberga nei suoi
sogni?
Un incontro casuale e la scoperta di un immenso potere cambieranno il corso della sua vita. Nulla
è come prima. I Nurhan sono pronti alla battaglia. La Portatrice è stata scelta.

Fire Sign YA Serie
- La Portatrice del Krips
- La Rivolta dei Nurhan
- La Stella di Silver



Dalla Prefazione

"Sono cresciuta con la sua ombra sul mio cuscino e la sua presenza nei sogni. Mi conosce come
nessuno mi ha mai conosciuto.
Silver è una ragazza forte e sensibile, che fin da bambina pensa di possedere una fervida
immaginazione. I suoi sogni sono vividi e anche le entità che lo animano. Ma è davvero fittizio tutto
ciò che popola il suo sonno? Eppure, Uriel si rivela più reale che mai, così come le visioni di un
mondo fiammeggiante, caldo e asfissiante come l’inferno. Silver è la portatrice di un marchio,
chiave per il limbo prigione per i demoni che hanno l’ardire di varcare i confini del mondo terreno,
e Uriel è il guardiano a lei connesso, affinché le creature abbiano la loro giusta destinazione. Il
legame che li unisce, mistico e indissolubile, ha origine anche prima del loro incontro.
Alessia Coppola crea una novella ricca degli elementi che più amano gli appassionati di urban
fantasy e paranormal romance, conferendogli note originali. Una storia costruita ad arte, dove
azione, sentimenti e sacrificio, realizzano un mix coinvolgente adatto a un pubblico giovane ma
anche adulto e appassionato del fantasy contemporaneo. Lo stile dell’autrice è immancabilmente
fluido, ammaliante, e accompagna con garbo fino all’epilogo di questo primo ed entusiasmante atto
di Fire Sign.
Caro lettore, goditi questa avventura tra guardiani e demoni, ed entra a piccoli passi nei cuori di
Silver e Uriel, che non potranno fare a meno di coinvolgerti nel loro intenso e palpabile feeling,
percepibile fino all’ultima pagina. "

Ornella Calcagnile

ESTRATTO

«Sentiamo, di cosa avresti paura tu, potente Nurhan?» chiedo sarcastica.
«Del legame che abbiamo intessuto.»
«Parli del Krips?»
«No. È un altro il vincolo che mi asservisce a te, che mi strega e…»
Lo interrogo con gli occhi.
«Ti sono stato accanto da quando ti ho sentito vagire. Ho studiato ogni tuo movimento, consolato i tuoi pianti, cullato i tuoi sogni, senza che te ne accorgessi. Era facile, questo. Ma ora, averti davanti ed essere il tuo guardiano, non lo è affatto.»
«Nessuno ti ha chiesto di esserlo.»
Mi guarda il tralice.
«Oh, sì. Inoltre avrei comunque scelto te come Portatrice, laddove avessi potuto.»
«Per quale ragione?»
«Per la tua determinazione, il tuo coraggio, il tuo cuore.»
Trasalgo.
«Quale vincolo temi, allora?» torno a chiedere.
«Dell'imprinting, del sigillo che ha fuso insieme la mia anima alla tua.»
«Non comprendo…»
«Ho paura dei sentimenti che provo per te, Silver. Siano essi scaturiti dalla magia antica che ci lega, che da quella elementare degli umani; quella che muove il vostro mondo e vi spinge ad atti di eroismo, che vi fa elevare e talvolta cadere. L'amore…»


Autrice

Alessia Coppola è una scrittrice, blogger e illustratrice.
È una sognatrice con l'irrefrenabile passione per la lettura, l'autunno e la magia. Quest'ultima ha fortemente influenzato il suo percorso di ricerca personale.
Edgar Allan Poe, J.R.R. Tolkien, Howard Phillips Lovecraft, Bram Stoker, Micheal Ende, Jane Austen, William Shakespeare e Oscar Wilde sono i suoi autori preferiti.
Gli autori contemporanei che predilige, invece, sono Stephen King, Neil Gaiman, Anne Rice, Maxence Fermine, Alessandro Baricco e Carlos Ruiz Zafòn.
Dopo aver frequentato il liceo artistico, ha proseguito gli studi presso la Facoltà di Beni Culturali, per poi trasferirsi a quella di Filosofia e ancora in Sociologia (con indirizzo Criminologia). Il continuo desiderio di cambiamento ed evoluzione l'ha condotta a compiere scelte ogni volta differenti.
È anche una pittrice con all'attivo numerose esposizioni. Da qui all'illustrazione il passo è stato breve, specializzandosi nel settore dell'infanzia. Ha ampliato gli orizzonti affermandosi anche come grafica.
Altra grande passione è il canto. Ha inciso il suo primo singolo Sognatori nel 2012, arrangiato da Marco Schnabl, fonico dei Duran Duran.
Nel 2014 ha aperto un blog letterario, Anima d'Inchiostro.
È la scrittura, però, vera ragione d'essere per Alessia.
Ha iniziato a pubblicare poesie. Del 2005 è la sua prima pubblicazione Pensieri nel Vento (Kimerik Edizioni), a cui fa seguito nel 2009 Canto di Te (Damiano Edizioni).
Nel 2012 viene alla luce Le Avventure di Billino lo Stregatto (Wip Edizioni);
Nel 2014 firma la sceneggiatura del fanmovie The Crow - Shreds of Memories, proiettato in prima nazionale al Cartoomic di Milano 2015.
Del 2014 è Rebirth - I Tredici Giorni (Dunwich Edizioni) e il prequel del romanzo Soulmates (Dunwich Edizioni).
Dello stesso anno è Tre gemme nello Scrigno (Balsamo-Ragione Edizioni);
Il 2015 è l'anno di Oltre lo Specchio (Edizioni il Ciliegio), Alice from Wonderland (Dunwich Edizioni), Adularia, la trafficante di storie (Edizioni Imperium) e Blue Dream (spin-off di Alice from Wonderland, Dunwich Edizioni).


Nessun commento:

Posta un commento