domenica 5 luglio 2015

Recensione - Cinderella's Cowboy di Roxanne Snopek



Autore - Roxanne Snopek
Editore - Tule Publishing  
Uscita - 26 Aprile 2015
Pagine: 120 pg circa


Chad Anders non sa perché la riservata Cynthia Henley non riesca a non balbettare quando è in sua presenza. comprende la sua innegabile attrazione per questa brava ragazza. Il suo tipo è selvaggia e sexy, come la ragazza sogno che intravide anni prima e che non ha mai dimenticato.
Il superpotenza di Cynthia è l'invisibilità, soprattutto con gli uomini. E' meglio per tutti che sia così. Inoltre, lei ha un gatto. E' a posto. Ma quando allevatore
playboy Chad la assume, lei ha la possibilità di brillare. Professionalmente, almeno. Fino a quando lei non viene a sapere dell'ossessione di lui per una misteriosa ragazza sogno, che in realtà altro non era che una timida adolescente che aveva osato fare cose sconsiderate tanti anni fa. Cynthia sa che non è la ragazza sogno di nessuno e non lo sarà mai.
Ma c'è magia al ballo. Principesse splendono alla luce delle stelle, i principi appaiono dal nulla, e, a volte, sembrano un po 'come cowboy ...


(TRAMA TRADOTTA DA ME)


GIUDIZIO PERSONALE:

Allora, i miei amati cowboy ci sono *metto la spunta sulla lista*, la favola di cenerentola c'è, il titolo è molto attinente *metto un altra spunta*, i cowboy ci sono ma l'ho già detto *rimettiamo un'altra spunta*  e un amore da sogno c'è *ultima spunta*. In poche parole, c'è il necessario per una storia che può piacere a chi crede nelle favole. Ok, dopo questo libro spero di aver finito, per il momento il periodo delle letture fiabesche. Posso dire che è stata una piacevole rivisitazione del classico di Cenerentola, scritto bene e senza il solito principe azzurro (alleluja!). Qui abbiamo più un cowboy rubacuori (donne, attenzione! sta arrivando l'ennesimo arrotino dongiovanni) e la matrigna e le sorellastre non sono maligne come nella favola originale. Credo sia la prima volta che leggo ciò perchè di solito nelle rivisitazioni che ho visto non cambia il fatto che le sorellastre siano quelle meno belle - sia dentro che fuori - e a volte con cervelli di galline. In questo romanzo, sono tipo Barbie non bionde, un cervello ce l'hanno ma sono viziate e lavative, gli importa solo degli svaghi e degli uomini. 
Cynthia, la Cenerentola di turno, è una donna che lavora molto e le piace. Solo che non ha fortuna con gli uomini e l'amore (come ti capisco...) finchè non bussa alla porta del suo ufficio Chad Anders, un allevatore super sexy (davvero? ma cosa mi dici mai? direte voi :P) che la assume per organizzare un evento importante. Questa è l'occasione per la ragazza di migliorare la sua situazione lavorativa e non se la lascerà sfuggire. 
Chad, anni prima, aveva intravisto una ragazza ad una festa. Una ragazza che gli ha fatto ribollire il sangue nelle vene per la sua audacia ma non sa che costei era proprio l'insignificante Cynthia.
Ci vorrà l'atmosfera magica di un ballo per far arrivare all'atteso e scontato lieto fine.  
Una lettura leggera e semplice, una ventata d'aria fresca ideale sopratutto in questo periodo caldo.

 "I'm going to kiss you again," said Chad. "And this time, you're going to kiss me back."
Before she had a chance to respond, his mouth was on hers. No light, tender touch, this time his kiss was crushing, possessing, demanding. Her knees went weak and she clung to him, kissing back by instinct, because there was no choice.
And just as suddenly, it was over. He stepped back.
"You want to be insulted by me, then fine." His breath was coming as fast and hard as hers was. "Be insulted. But understand this. For years, I was looking for a woman who it turns out, doesn't exist, probably the product of a horny young kid's imagination. You are unlike any woman I've ever met before, Cynthia. You are not what I've been looking for. And you've made it perfectly clear that I'm nowhere near your ideal man."
She put a hand to her chest. The kiss had blown everything out of her head, all the outrage, all the hurt, all the fear, leaving her with something unexpected, almost unrecognized.
Hope.
He took another step backward. "We are totally unsuited. I get that. So explain to me then, why I can't stop thinking about you? And why this," he gestured between the two of them, "feels so damn good? Because I can't make sense of it."

TRADUZIONE (fatta da me)

"Sto per baciarti di nuovo", disse Chad. "E questa volta ricambierai il bacio"
Prima che avesse la possibilità di rispondere, la bocca di lui era sulla sua. Nessuna leggerezza, nessuna gentilezza, questa volta il suo bacio era opprimente, possessivo ed esigente. Le ginocchia si indebolirono e si aggrappò a lui, ricambiandolo per istinto, perché non aveva scelta.
E altrettanto improvvisamente, il bacio ebbe fine. Lui fece un passo indietro.
"Vuoi che ti insulti, va bene." Il suo respiro era accelerato quanto il suo. "Eccoti accontentata. Ma devi capire. Per anni ero alla ricerca di una donna che non esiste, probabilmente il prodotto della fantasia di un ragazzino eccitato. Sei diversa da qualsiasi donna che abbia mai incontrato prima, Cynthia. Tu non sei quella che stavo cercando. E tu hai chiarito perfettamente che non sono nemmeno vicino al tuo ideale di uomo"
Lei si portò una mano al petto. Il bacio l'aveva svuotata di tutto lo sdegno, tutto il male, tutta la paura, lasciandola con qualcosa di inaspettato, quasi sconosciuto.
La speranza.
Fece un altro passo indietro. "Siamo totalmente incompatibili. Lo capisco. Allora mi spieghi perché non riesco a smettere di pensare a te? E perché questo", indica entrambi, "mi fa stare dannatamente bene? Perché non riesco a dare un senso a ciò. "

GRAZIE MILLE A NETGALLEY PER AVERMI OFFERTO UNA COPIA DI QUESTO TITOLO IN CAMBIO DI UN ONESTA OPINIONE.

My review in english HERE



    

Nessun commento:

Posta un commento