lunedì 22 giugno 2015

Recensione - Amore, Parigi e un gelato al pistacchio di Irene Pecikar

 

Autore -  Irene Pecikar

Editore - Rizzoli (Youfeel)
Uscita - 21 Maggio 2015
Prezzo - 2,49 €

E se non vissero tutti felici e contenti?

L’amore è guardare un film romantico mangiando un gelato al pistacchio ricoperto di nutella con una spruzzata abbondante di panna. È questo che pensa Samantha, certa che un buon gelato possa risolvere ogni cosa e che Parigi non sia affatto la città dell’amore. Samy di storie ne ha avute, e tutte l’hanno delusa. Ma se un giorno incontrasse il ragazzo di cui era innamorata al liceo e lui iniziasse a corteggiarla? E se Lorenzo, il suo migliore amico, fosse invece certo che cedere alla sua vecchia fiamma sia l’errore più grave che Samy possa fare? Come si può capire qual è la strada giusta da percorrere per trovare il proprio lieto fine?
Tra yoga, training autogeno e i consigli di un prezioso guru milanese, una mamma invadente, una cugina insopportabile e un ritorno di fiamma, si snoda una storia d’amore e di amicizia farcita di romanticismo per un buonumore assicurato.


GIUDIZIO PERSONALE:

Siete convinti che Parigi sia la città più romantica del mondo? Bè, Samy vi farà ricredere su ciò, o almeno all'inizio. Quel sentimento chiamato amore per lei sta nel guardarsi un bel film romantico con un gelato al pistacchio con un'aggiunta di nutella e panna. Per la cronaca, sarebbe anche il mio gusto preferito ed è stata un pò una tentazione leggersi questo libro. Ogni volta che leggevo pistacchio, mi sono trattenuta dall'andare a gustarmi la vaschetta Carte D'or da 1 Kg con 4 gusti. Ok, ho ceduto una volta XD ma almeno so a chi dare la colpa se prenderò un paio di chili.

Parlando seriamente, il personaggio di Samy mi ha conquistata subito. Forse mi ci rivedo un pochino ma ho apprezzato più di tutto che non fosse una "miss perfezione", di quest'ultime ne leggo già abbastanza e le riviste di moda ne sono piene. Quindi, già il fatto che Samy sia molto al natural e realistica mi ha fatto molto piacere.
La ragazza ha avuto delle relazioni ma tutte finite male - credo che il top sia stato John che la scarica con un sms - e a quel punto, Samy crede che l'amore non faccia per lei. Giustamente, aggiungerei. Che non sia destinata a trovare l'uomo giusto? Tuttavia il destino gioca strani scherzi come un ritorno di fiamma e il rimettere piedi a Parigi dopo due anni da una mezza relazione.

Ottima l'idea di alternare i fatti accaduti in passato e il presente. Spiega il perchè Parigi è diventata sfondo di una storia che non ha avuto un lieto fine. Ciò che l'ha segnata e fatto perdere fiducia nell'amore. Una lettura allegra e fresca creata con perizia dalle mani di Irene che vi farà sognare ad occhi aperti (e dare il benvenuto al colesterolo se avrete nei paraggi gelato di ogni tipo).

Grazie di cuore all'autrice per la copia omaggio della sua creatura <3






2 commenti:

  1. Oh, già mi incuriosiva :) Vorrei sapere come riesce ad affrontare queste situazioni ^^

    RispondiElimina