mercoledì 13 maggio 2015

Recensione - Tre amiche e tanti guai di Jane Costello


Autore -  Jane Costello
Editore - Harlequin Mondadori
Uscita - 14 Aprile 2015

Prezzo - 12,90 €

 Imogen e le sue amiche Meredith e Nicola hanno avuto il loro bel numero di vacanze low-budget, voli in quarta classe e assalti all'alba per conquistarsi un posto a bordo piscina.
Quando una di loro vince una vacanza a cinque stelle in uno degli hotel più alla moda di Barcellona, programmano una specie di ultima vacanza all'insegna del divertimento e del lusso più sfrenato, prima che Meredith, la più festaiola del gruppo, sforni il suo bambino.
Ma nonostante la location perfetta, la spiaggia, la cultura di cui la città straripa e un aitante fustaccio di nome Harry, le cose sembrano mettersi al peggio. Tanto peggio, che peggio non si può. Imogen non riesce a staccarsi da quel maledetto telefono, per risolvere a distanza un problema di lavoro, durante la sua prima vacanza da secoli; le gaffe con il bollente Harry si susseguono come gli elementi della tavola periodica di Mendeleev; e ogni passeggiata sulle Ramblas si trasforma in un inseguimento degno di un film d'azione.
Ma non tutto il male viene per nuocere.
Forse.



GIUDIZIO PERSONALE:

Questo libro è entrato a far parte della mia classifica personale tra le letture più divertenti che ho letto dal 2014 a adesso. Non si può far a meno di adorare tutti i personaggi, ognuno ha qualcosa che lo rende simpatico al lettore. Per non parlare delle gaffe della protagonista, non so dirvi quale mi ha fatto più ridere. Tuttavia non ci sarà solo divertimento, non è l'unico ingrediente che lo rende un libro imperdibile per gli adoratori del genere. Ci sono anche scene malinconiche, toccanti, legate al passato della protagonista.

Imogen, Meredith e Nicola sono amiche una più diversa dell'altra. La prima è una grande lavoratrice goffa e sognatrice; la seconda una donna scatenata e pazzerella; e infine la terza è un amica leale su cui puoi sempre contare. Anni prima si erano fatte una promessa. Stanche dei viaggi low cost con alberghi e servizi scadenti, decidono di mettere da parte soldi necessari per una vacanza da sogno di prima classe.
Passati gli anni non è andata come avevano pattuito. Imogen, dal canto suo, con una figlia a carico, senza un marito e un lavoro che non frutta uno stipendo altissimo, è dura risparmiare i soldi per quel viaggio di lusso. Ma la divina provvidenza ha voluto che Meredith vincesse proprio un bellissimo viaggio a Barcellona con volo e hotel in prima classe.

La Costello ha uno stile delizioso, già dalle prime pagine è impossibile essere seri. Se siete col morale a terra state tranquilli che con questo libro vi riprenderete. La storia è raccontata dal punto di vista di Imogen, una donna in cui mi sono rivista per vari aspetti del suo carattere. E' stata una lettura esilarante che raccomando sicuramente, anzi, non solo ve lo raccomando, ve lo ordino di leggerlo il prima possibile se non lo avete ancora fatto.


Grazie alla Harlequin per la copia omaggio! <3

Per chi invece ha letto il libro, provate a fare questo simpatico test creato dalla casa editrice e vedere se vi riconoscete nel personaggio ;) Io, appunto, ho avuto come risultato Imogen e direi che ci azzecca al 90% :P Cliccate le immagini per ingrandirle e fatemi sapere il vostro risultato.



Nessun commento:

Posta un commento