domenica 10 maggio 2015

Recensione - The Heir di Kiera Cass


Autore - Kiera Cass 
Serie - The Selection #4  
Editore - Sperling & Kupfer  
Uscita - 5 Maggio 2015     
Pagine - 348  
Prezzo - 17,90 €

Sono passati vent'anni da quando America Singer ha partecipato alla selezione e conquistato il cuore del principe Maxon. Ora, nel regno di Illea, è tempo di dare inizio a una nuova selezione. E questa volta sarà la giovane principessa Eadlyn a scegliere tra i trentacinque pretendenti arrivati a palazzo. Non si aspetta certo che la competizione possa regalarle la stessa favola d'amore dei suoi genitori. Ma scoprirà presto che il suo lieto fine non è poi così impossibile come aveva pensato.


GIUDIZIO PERSONALE:

Niente, la Cass non riesco proprio a farmela piacere. Se solo migliorasse il suo stile...
La serie di Selection poteva diventare una delle mie preferite in assoluto per l'originalità della trama ma purtroppo l'autrice fa parecchi buchi nell'acqua. I personaggi mi sembrano finti, senza spessore e varie scene non mi convincono per niente. L'unico motivo per cui ho continuato a leggere la serie è stato per Maxon e il suo carattere gentile e amorevole. Ma adesso parliamo di questo quarto volume.

Eadlyn è la figlia di Maxon e America ed è nata pochi minuti prima del suo fratello gemello Ahren. Rompendo la tradizione che solo i maschi possono ereditare il trono, Eadlyn sarà la futura regina di Illea e, come tale, avrà la sua Selezione come è successo a suo padre, a suo nonno e agli altri sovrani prima di lei. Sarà la prima donna ad avere la Selezione perciò verranno scelti a caso 35 ragazzi in età da matrimonio. Destino vorrà che tra i selezionati ci sia anche un ragazzo che conosce fin dalla culla, Kile Woodwork. Ma i loro rapporti non sono molto amichevoli come si potrebbe pensare tra due persone che vivono sotto lo stesso tetto e che si conoscono da anni. Prima che uscisse il romanzo, avevo immaginato una bella storia d'amore tra amici d'infanzia ma bè... non è andata esattamente come avevo pensato. 
 
La giovane principessa è una ragazza viziata e molto gelosa delle sue tiare (come noi lettori magari lo siamo dei nostri libri :P) ma è anche una ragazza insicura che porta sulle sue spalle la grande responsabilità di un regno. Non vuole l'amore, un uomo che gli incasini la mente, ma allo stesso tempo invidia il profondo affetto che unisce i suoi genitori. Alla fine legherà con alcuni dei suoi pretendenti più di quanto avrebbe voluto e codesti occupperanno ognuno un pezzettino del suo cuore.

Riconosco che con questo volume, la mia opinione sulla serie è leggermente migliorata. Il carattere di Eadlyn è decisamente migliore rispetto a quello di sua madre, che molte volte ho trovato odioso nei precedenti libri. E ci sono scene d'amore più appassionanti e che toccano il cuore, anche se avrei preferito che tra lei e Kile ci fosse più dialogo. Quest'ultimo è l'antitesi di Maxon. Nonostante sia cresciuto a palazzo, assomiglia più a una bestia che ad un tipo principesco. Non tiene particolarmente all'igiene e alla cura della sua persona, è disordinato e preferisce passare più tempo con i libri e a studiare piuttosto che fare altro o, nell'eventualità, il principe consorte. E' un sognatore e vorrebbe viaggiare per il mondo invece che starsene tra i lussi del palazzo. Tuttavia anche su di lui ho avuto da ridire un pò. E' troppo "mammone" e nonostante sia ormai un adulto, il genitore sembra che lo tenga ancora in pugno senza che lui dica la sua sul proprio futuro. Insomma, certe volte mi è sembrato un pò rammolito. Dovrebbe essere più determinato per quanto riguarda i suoi sogni e opinioni. 

Un ultimo disappunto è per il finale. Ovviamente la selezione continua, siamo solo agli inizi e perciò preparatevi ad attendere un bel pò prima di leggere chi sceglierà Eadlyn e SE sceglierà. Per adesso è scritto che il quinto è l'ultimo volume ma non si sa mai, avevano detto lo stesso per The One. Ma a parte ciò, una scena in particolare sul finale non ho gradito per niente. Ciò che fa una certa persona (che evito di dire per non fare spoiler)... insomma, era una scena che la Cass poteva risparmiarsi. Ha fatto perdere parecchi punti a uno dei pochissimi personaggi che ho apprezzato su The Heir.

In definitiva, posso dire che ho una relazione di amore e odio con questo libro. Spero che la Cass migliori nella strutturazione della storia e nella caratterizzazione dei personaggi perchè in quanto ad originalià e fantasia c'è da premiarla. 

«Sono stata così stupida. Sono cresciuta con la convinzione di essere adorata… ma il popolo non mi ama. Una volta che papà abdicherà in mio favore, non riesco a immaginare che qualcosa possa impedire al Paese di liberarsi di me.»
In passato quell’idea mi aveva sostenuta, ma ora che la sapevo una menzogna, era come se all’improvviso un macigno mi avesse travolto.
Il viso di Ahren si oscurò. Aspettavo che mi contraddicesse, ma non poteva farlo. «Puoi spingerli ad amarti, Eadlyn.»
«Non sono affascinante come te né intelligente come Kaden o adorabilmente scatenata come Osten. In me non c’è niente di speciale.»
Con un gemito diede una testata alla testiera del letto. «Eadlyn, ma tu stai scherzando, vero? Sei la prima erede donna. Il Paese non ha mai avuto niente come te. Devi solo imparare a sfruttare questa qualità, ricordare loro chi sei.»
Io sono Eadlyn Schreave. Nessuno al mondo è più potente di me.

Grazie mille alla Sperling per la copia omaggio!
 

11 commenti:

  1. Io di questa serie non so più cosa pensare. Ho letto solo il primo che non mi era piaciuto, e sono davvero titubante se prendere o meno questo volume. :'(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei che dirti, Beira :/ come hai letto non mi ha fatto impazzire e con fatica ho letto i volumi precedenti. E il prezzo eccessivo non invoglia a tentare la sorte.

      Elimina
  2. Questo libro m'ispirava molto, sono curiosa di vedere com'è la figlia di America e Maxon e i cambiamenti che i due abbiamo apportatato ad Illea...la tua recensione però mi butta un po' giù di morale :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea della selezione era buona ma purtroppo non è scritto in maniera eccelsa, anzi. Se ti sono piaciuti i libri precedenti, può piacerti anche questo.

      Elimina
  3. Io non ho iniziato proprio a leggere questa serie, non mi ha mai ispirata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti sei persa niente di emozionante XD per me è stata maggiormente una tortura questa serie

      Elimina
  4. Dopo aver letto The Selection e The Elite, ho terminato con molta fatica The One, saltando anche parecchie pagine. Questo non penso proprio di leggerlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho voluto dare un altra possibilità e bè non è cambiata granchè la mia opinione sulla serie. Anch'io ho fatto fatica a finire gli altri libri ma Eadlyn si dimostra di carattere leggermente migliore rispetti a america anche se lei pure suscita irritazione.

      Elimina
  5. Ciao!
    Ti ho taggata per questo Tag libroso, spero ti faccia piacere!
    Laura

    https://raccontidalpassato.wordpress.com/2015/05/11/tag-libri-e-dintorni-dalla-a-alla-z/

    RispondiElimina
  6. Io purtroppo devo dire che ho amato la prima trilogia, ma questo e i libri che seguiranno non sono riusciti a farsi strada nel mio cuore. O meglio, mi è piaciuto, ovvio, ma Eadlyn proprio non mi andava a genio e credo fosse anche per alcune sue stilettate subito a inizio libro che me l'hanno immediatamente fatta trattare con freddezza... Credo però che questo libro sia stato comunque bello per il contorno di Eadlyn, cioè per tutti quei personaggi più o meno importanti che si muovevano intorno a lei e che valgono il libro, per me, perchè si distinguono tutti e sono ben caratterizzati al punto da essermi entrati nel cuore con più facilità della futura regina, che invece ne è rimasta inevitabilmente chiusa fuori, al fredo e senza neanche una coperta con cui riscaldarsi (?).
    Se ti va di leggere la mia recensione in cui esplicito tutti i miei randomici pensieri su questo controverso libro puoi fare un salto sul mio blog: Raggywords: Recensione The Heir - Kiera Cass.
    Mi scuso per l'eventuale spam indesiderato.
    Saluti,
    Rainy

    RispondiElimina