venerdì 15 maggio 2015

Recensione - Alice from Wonderland di Alessia Coppola


Titolo: Alice From Wonderland
Autore: Alessia Coppola
Genere: Young Adult
Pagine: 266
Prezzo: 2,99 ebook 9,90 cartaceo
Data di Uscita: 22/4/2015 ebook 29/4/2015 in cartaceo
Link di acquisto: http://tinyurl.com/kefst6u

Cosa accadrebbe se Alice varcasse la dimensione di Wonderland?
Quanto labile diverrebbe il confine tra lucidità e follia?
Una strega, un sortilegio e un libro sono il principio di tutto.
Alice non è più la bambina sprovveduta che vagheggiava tra labirinti di carte. È una giovane innamorata, alla ricerca della propria identità. Per trovarla viaggerà nel tempo e oltre il tangibile.
Scrittori, scienziati, circensi e matti sono i suoi compagni in uno straordinario viaggio verso una meta impossibile.
Sottomondo non è mai stato così sopra.
Che la magia abbia inizio, la tana del coniglio vi aspetta.
 
 
GIUDIZIO PERSONALE:

L'autrice mi ha fregato, questo libro è riuscito a sorprendermi non poco. Prima che uscisse il libro avevo fatto varie ipotesi su come Alessia avrebbe strutturato la storia e quasi tutte sono state infondate. Ogni singolo personaggio è da adorare e lo stile dell'autrice è impeccabile come sempre. Grazie a lei, mi è rivenuta dopo anni la voglia di rileggermi il classico di Lewis Carroll per poi paragonarlo a questo romanzo. La storia è diversa, certo, ma il mio paragone era per i personaggi. La Alice che è e non è la Alice che conosciamo nel libro di Carroll, gli abitanti di Wonderland che si trasformano e che tutti in qualche modo riescano ad ambientarsi in un mondo che non è il loro. Dove la follia non è all'ordine del giorno e l'umanità indossa molte maschere.

Alice si ritrova a girovagare per strada, senza memoria e un posto dove andare. Ma il "destino" la porterà a conoscere persone meravigliose che si prenderanno cura di lei finchè non ritroverà i suoi ricordi. E a quel punto la storia prende un intrigante svolta. Tra vari aspetti dell'amore, scoperte geniali e incontri con personaggi realmente esistiti, non vi annoierete mai. Non voglio svelarvi troppo ma posso dire che ne varrà sicuramente la pena. Su questo sono sicura. 

Ho letto varie rivisitazioni di questo classico e, per quanto mi siano piaciuti, in pochi riescono ad appassionarmi davvero. Alice from Wonderland è uno di quei pochi in cui ogni pagina è una delizia. Riesce a catturarmi con una tale capacità da tenermi incollata al libro anche a lettura conclusa.

Avrei voluto non finisse mai questo folle cammino. Tramite queste pagine ho fatto un meraviglioso viaggio alla scoperta dell'amore, dell'amicizia, di macchine del tempo e dimensionali; e di questo sono molto grata ad Alessia. Ha creato un vero e proprio gioiello, un concentrato vincente di avventura e romanticismo. Ho avuto già modo di leggere e assaporare lo stile dell'autrice in Rebirth e posso dire che riesce a creare storie d'amore che lasciano il segno. Talmente profonde da toccare il cuore di ogni lettore. Anche qui non mi ha deluso, ha saputo valorizzare il personaggio di Carroll attraverso la crescita e di conseguenza facendole provare sentimenti in grado sia di distruggerla che di renderla più forte e determinata. Il suo cuore sarà diviso in due e solo alla fine saprà scegliere la persona giusta al suo fianco. Un finale fantastico, per niente scontato, che vi lascerà con il fiato sospeso e il cuore in tumulto. Un romanzo che vi ammalierà con la sua magia.

Ma devo fare i complimenti non solo all'autrice ma anche a colei che ha scritto la prefazione, Federica D'Ascani. Ha scritto poche parole ma sublimi che mi hanno fatto invaghire del romanzo ancora di più. Davvero, complimenti!

«Ti conosco bene, Alice. Porti impresso il segno di un grande destino. Ciò che è fatto nella grandezza e con il cuore non può che germogliare. Ma attenta, fanciulla: hai due strade davanti a te. Una ti porterà a perdere te stessa, l’altra e ritrovar­ti. Sappi sce­gliere. E l’amore… attenta a chi concedi il tuo cuore.»
Grazie mille alla Dunwich per la copia omaggio! :*




4 commenti:

  1. Adoro Algar, lo ripeterò fino a scoppiare. *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti capisco *_* Algar tutta la vita.

      Elimina
  2. Che bella recensione. La adoro. Grazie mille. <3 *___*

    RispondiElimina