lunedì 23 marzo 2015

Paola Catozza Graphic lab - Segnalazione e intervista

Ma ciao, follower! Come è andato il vostro fine settimana? Io sono stata in completo relax - raffreddata e con il naso colante ma lasciamo perdere i dettagli - finendo un libro e iniziandone un altro di fila. Come al solito sono piuttosto indietro, ho come minimo tre recensioni da fare, ma piano piano riuscirò a fare tutto. Nel frattempo, qualche giorno fa, girovagavo su facebook e incappai in una bellissima paginetta di lavori grafici. La proprietaria, nonchè la grafica, della pagina è anche una blogger che conosco e che fa parte della mia cara Blogger League (trovate il banner nella colonna a sinistra), Paola Catozza del blog Books... what else?. Perciò ho pensato "perchè non segnalarla anche a voi?". Ho visto i suoi lavori e meritano tantissimo. Io grafico solo per piacere personale, come potete vedere dall'estetica del mio blog, ma per lei graficare non è solo piacere ma da poco anche un lavoro. Cliccate nel banner qui sotto per dare un occhiata e magari "piacizzare" la pagina di Paola. Ne vedrete delle belle ;D e sotto ancora conosciamo meglio questa promettente grafica attraverso l'intervista che le ho fatto.


Cliccami


Tany: Ciao! Prima di tutto, ti ringrazio, Paola. Sei la mia seconda intervista e ora ti dovrai sorbire le mie domande :P
Paola: Grazie Tania per questa opportunità. "Subirò" con piacere le tue domande :P

Tany: Eheheh Allora dimmi chi sei nella vita di tutti i giorni?
Paola: Nella vita di tutti i giorni sono una studentessa liceale alle prese con l'ultimo anno di scuola superiore. Sono una lettrice compulsiva, compro libri senza alcuna pietà (e non so più dove metterli!). Gestisco un blog dedicato a questa mia passione e, nonostante gli impegni della vita di tutti i giorni, mi dà molte soddisfazioni prendermi cura di questo angolino virtuale. Sono una grafica senza speranza (da qui potete evincere la mia grande autostima!) che "tenta" di fare copertine per i romanzi: questa passione per phitoshop nasce qualche anno fa e via via è andata maturando sino alla decisione di fare come facoltà universitaria Grafica e Multimedia. Infine sono una fan sfegatata di Marilyn Manson: nonostante le critiche che gli vengono rivolte, gli insulti e chi ne ha più ne metta, lui riesce sempre a farmi stare bene grazie alla sua musica.

Tany: La grafica è sempre stata la tua passione?
Paola: La grafica in realtà non è sempre stata la mia passione. Mi è sempre piaciuta l'arte, anche se non so disegnare, e sin da piccola mi sono dedicata al decoupage, al das, al mosaico, a perline. La grafica devo ammettere che l'ho scoperta qualche anno fa. Il primo programma grafico che ho usato è stato photofiltre, poi abbandonato con Gimp e infine con Photoshop. Diciamo che l'ho scoperta grazie ad un forum dedicato proprio alla grafica e pian piano mi sono avvicinata a questo strano mondo. Per qualche anno ho sospeso, per poi riprendere circa due anni fa (poco più) l'utilizzo di photoshop.


Tany: Come funziona? In senso per creare una copertina, ad esempio, ci vogliono permessi per l’utilizzo immagini, ecc…, giusto? Non ho mai utilizzato photofiltre ma ho cambiato anch'io vari programmi grafici e alla fine mi sono trovata meglio con Photoshop. Come sai, io lo faccio per hobby, non fa per me avere a che fare con questioni di permessi e altro.
Paola: Prima di parlare delle copertine mi pare doveroso dire che non sono subito partita da queste. Inizialmente graficavo sui personaggi famosi, per esercitarmi, quindi non avevo l'obbligo di acquistare foto perchè non graficavo per usi commerciali. Riferendomi invece alle copertine, come da tua domanda, per fare una covers bisogna acquistare delle immagini in siti appositi: le foto saranno sempre di chi le ha scattate, ma si ha la possibilità di fotomanipolarle e renderle diverse da come sono, sfruttandole poi -attraverso delle licenze che si hanno nel momento in cui acquisti la foto- per usi commerciali. Quindi sì, i permessi ci vogliono: o acquisti l'immagine o ti metti d'accordo con il detentore dei diritti della foto... dipende, ma in ogni caso bisogna essere a norma!

Tany: Assolutamente. Bisogna rispettare anche il lavoro dei fotografi e dei modelli. Hai un idolo che vorresti, non dico superare, ma almeno eguagliare in bravura? Un grafico o una grafica che ammiri.
Paola: Io ho una grandissima stima per Alessia Coppola. Lei, oltre ad essere una scrittrice talentuosa, è anche un'illustratrice e grafica bravissima. Superarla? Chissà, mi sembra un po' impossibile, ma arrivare alla sua bravura mi piacerebbe! Lei è davvero fantastica, ci mette il cuore in tutto quello che fa e le sue copertine sono a dir poco spettacolari. Avere anche solo un quarto della sua bravura sarebbe fantastico! Ammiro molto anche Elisabetta Baldan, molte sue covers sono piacevoli e lei è sempre stata gentile con la sottoscritta: se avevo dei dubbi, mi ha sempre dato una mano!

Tany: Concordo ;) Apprezzo entrambe per il loro carattere e bravura. Non le conosco di persona ma seguo i loro blog con piacere e adesso anche il tuo e la pagina facebook delle tue creazioni. Qual è il tuo sogno che speri si realizzi in futuro?
Paola: In questi ultimi anni mi sono avvicinata al mondo dell'editoria. Mi sono documentata e ancora non conosco alla perfezione questo "mondo". Tuttavia uno dei miei sogni è quello di lavorarci e spero, in un modo o nell'altro, di esaudire questo desiderio. Ci metterò tutto l'impegno necessario.

Tany: Brava! E' questo lo spirito giusto! E ti auguro anche di migliorare sempre di più.
Paola: Anch'io spero di migliorare... grazie di cuore Tania!
Tany: Grazie a te per aver risposto alle mie domande <3


------------------------------

Siete degli scrittori e avete bisogno di una cover, di un banner promozionale o di un booktrailer per il vostro libro? Siete appassionati come me di segnalibri e ne vorreste uno o più di personalizzato? Tutto questo ed altro potete richiederlo a Paola. Ottimi lavori e prezzi convenienti assicurati.

2 commenti: