martedì 8 luglio 2014

[RECENSIONE] Summer Trilogy di Jenny Han

Vi presento la nuova uscita Piemme. Summer Trilogy di Jenny Han che ha come protagonista una ragazza con i suoi ricordi d'estate e problemi di cuore. Potete saperne di più andando sul blog di Belly cliccando QUI. Vedrete che per chi apprezzerà questi libri vi riserverà delle sorprese.



Titolo originale - The Summer I Turned Pretty

Collana - Piemme Freeway
Uscita - 6 Maggio 2014
Dettagli - 306 pagine
Prezzo - 12,90 €
ISBN - 9788856624892

Belly misura il tempo in estati. Tutto ciò che di bello e magico è successo nella sua vita, è successo fra giugno e agosto. L’inverno è solo il periodo che la divide dalla
prossima estate, dalla casa sulla spiaggia e da Susannah che, oltre a essere la migliore amica di sua mamma, è anche la madre di Jeremiah e Conrad.
Loro sono gli amici con i quali è cresciuta: uno è il ragazzo su cui contare, l’altro è quello che ti fa battere il cuore.
Questa estate però sarà un’estate speciale, perché sta per accadere quello che Belly sogna da sempre, e che sembrava non sarebbe mai accaduto...




Titolo originale - It's Not Summer Without You

Collana - Piemme Freeway
Uscita - 3 Giugno 2014
Dettagli - 318 pagine
Prezzo - 12,90 €
ISBN - 9788856624908

Belly ha sempre contato ogni singolo giorno che la separa dall'estate, cioè da Conrad e Jeremiah. Ma non quest'anno. Perché la madre dei ragazzi, Susannah, è di nuovo molto malata. Perché Conrad ha smesso di curarsene. E perché tutto quello che era buono nella sua vita sta crollando a pezzi. Per la prima volta, Belly vuole solo che quell'inverno non finisca mai. E invece, quando Jeremiah telefona per dirle che Conrad è sparito, Belly capisce che quella è l'occasione per rimettere le cose a posto. 




Titolo originale - We'll Always Have Summer

Collana - Piemme Freeway
Uscita - 1 Luglio 2014
Dettagli - 347 pagine
Prezzo - 12,90 €
ISBN - 9788856624915

Sono passati due anni da quando Conrad ha detto a Belly di mettersi con suo fratello. Da allora, lei e Jeremiah sono stati inseparabili. Ma la loro relazione non è felice come dovrebbe. Infatti, quando Jeremiah commette il peggiore errore che un ragazzo può commettere, Belly è costretta a chiedersi se quello sia davvero il grande amore. Davvero Jeremiah è li ragazzo giusto? Davvero lei ha smesso di amare Conrad? 


Ed eccovi il bellissimo booktrailer italiano del primo libro ^_^



GIUDIZIO PERSONALE:

Sinceramente mi aspettavo molto di più da questa trilogia. La trama mi stuzzicava parecchio pur non essendo originale. E' una storia molto carina e che va a parlare della mia stagione preferita, l'estate, ma i personaggi e i loro comportamenti non li ho proprio mandati giù. 

Il primo libro è scritto tutto dal punto di vista di Belly, la protagonista indiscussa della trilogia, di cui si parla della sua crescita e delle sue difficoltà amorose. Per lei, i momenti migliori della sua vita accadono d'estate dove lei e suo fratello Steven si godono la stagione con due fratelli, Conrad e Jeremiah Fisher. I due sono uno l'opposto dell'altro ma entrambi hanno qualità che rendono impossibile non innamorarsi di loro. Da una parte il moro, Conrad, con il suo carattere introverso, studioso e bravo in tutto quello che fa. Dall'altra il biondo Jeremiah dal carattere allegro ed energico. I ragazzi sono figli della migliore amica della madre di Belly, la dolce Susannah, che il destino deciderà di portar via dalla sua famiglia. E' malata di cancro e le rimane pochissimo da vivere. Quella del primo libro sarà la sua ultima estate.

Nel secondo infatti la storia continua dopo la morte di Susannah. Il dolore di tutti è straziante. C'è chi reagirà abbastanza bene e altri no. Il signor Fisher, ex marito di Susannah e padre dei ragazzi, ha intenzione di vendere la casa delle vacanze dove la sua famiglia con quella di Belly trascorreva l'estate. Sarà un altro duro colpo per i fratelli Fisher e Belly. Dovranno cercare un modo per far cambiare idea all'uomo. Ma nel frattempo i problemi amorosi di Belly continuano. Lei ama da sempre Conrad e finalmente alla fine del primo libro si metteranno insieme. Tuttavia non durerà tanto perchè dopo il funerale di Susannah, rompono la loro relazione. E c'è ovviamente Jeremiah. In questo secondo volume ci saranno capitoli raccontati dal suo punto di vista e così si capirà meglio il suo personaggio. Lui la ama ed è stato colui che le ha dato il primo bacio. Un evento importante per la maggior parte delle ragazze, come la prima volta nel fare sesso. Entrambi i ragazzi sono importanti per lei ma a chi apparterà veramente il suo cuore alla fine?

Passando al terzo e ultimo libro, non vorrei sbilanciarmi più di tanto. Posso solo dire che mi sono molto ricreduta sul caro Jeremiah. Nella trama c'è scritto che farà "il peggiore errore che un ragazzo può commettere" e potete ben immaginare di che si tratta. Io stessa ci sono arrivata anche prima di leggerlo e mi ha molto deluso. Comunque ci sarà anche un matrimonio, o meglio un "quasi" matrimonio, e poi alla fine quello vero e proprio. Una lettera scritta dalla defunta Susannah aiuterà parecchio Belly a decidere della sua vita e sopratutto chi è la persona giusta per lei, che abbia il cognome Fisher o no.

Come ho detto, la storia iniziale era molto carina ma il carattere dei personaggi mi ha deluso in certe occasioni. Belly è piuttosto infantile e capricciosa, non mi è piaciuta molto come personaggio. Per non parlare dei fratelli Fisher che in vari momenti mi hanno fatto davvero incavolare. Sembra che dopo la morte della madre, i ragazzi e Belly si siano rincretiniti tutti. Posso capire il dolore della perdita ma certi atteggiamenti proprio no. 
In compenso, è stata bella l'idea di alternare il presente con i ricordi delle estati passate e anche quella di alternare i punti di vista di Belly con quelli dei ragazzi. Sono stati molto utili per conoscere più a fondo i protagonisti, anche se a tratti spiacevoli.
Insomma, non è stata una lettura pessima ma nemmeno entusiasmante. Poteva andare meglio.

Nessun commento:

Posta un commento