giovedì 22 marzo 2012

Recensione - L'amore ritrovato di Nora Roberts


Lil si è innamorata di Cooper la prima volta che lo ha visto, quando lui era solo un bizzarro adolescente che trascorreva le vacanze estive nel ranch dei nonni, nel Sud Dakota, mentre i suoi genitori erano alle prese con il divorzio. Da allora i due ragazzi avevano trascorso insieme ogni estate, passeggiando per le Black Hills, seguendo le tracce dei puma e innamorandosi poco a poco. Poi Cooper era stato costretto a tornare all'improvviso a New York, spezzando il cuore di Lil. Dieci anni dopo, però, ritorna; ha abbandonato il lavoro di poliziotto dopo che il nonno si è gravemente ferito in un incidente, ed è deciso a portare avanti il suo ranch. Lil è rimasta fedele all'amore per i puma e per la natura selvaggia delle Black Hills, e ora gestisce un rifugio per animali selvatici. Ma qualcuno è infastidito dal suo lavoro, e dopo una serie di minacce e avvertimenti, la vita di Lil è in serio pericolo. Episodi inquietanti si susseguono, come l'omicidio di alcuni escursionisti e la mutilazione di animali: e Lil sa di non avere altra scelta per salvarsi se non chiedere aiuto a Cooper e insieme scoprire la verità...

GIUDIZIO PERSONALE:

L'amore tra Lil e Coop mi ha affascinato. Ammetto che della Roberts ho letto pochissimo ma quei pochi non mi sono dispiaciuti, anche se non superano lavori magnifici come quelli della Kleypas, a mio parere.

I due protagonisti si conoscono fin da piccoli. Giocano e passano il loro tempo insieme nelle distese del Sud Dakota.
Ma tutto questo è destinato a finire. Coop prende la decisione di andarsene a New York e diventare poliziotto e Lil, innamorata persa di lui, è intenzionata ad aspettarlo. Coop non vuole ciò. Per il bene di entrambi, lascia Lil ad avere una sua vita anche se questo provoca dolore.
Passano gli anni e Coop ritorna dalla grande città per aiutare i nonni al ranch. Rincontrerà Lil ma stavolta non sono più ragazzini. Ormai sono adulti e lei ha esaudito il suo sogno di proteggere i puma. Che ne sarà del loro amore?
Purtroppo tra loro non ci saranno solo problemi di cuore. Intorno ai due succedono delitti raccapriccianti e Cooper farà di tutto per proteggere la donna che ama e la loro storia.

*sospiro* i benedetti rosa crime... mi entusiasma l'azione in un libro. Che sia fantasy, romantico o avventuroso, l'azione e il mistero sono sempre graditi.
Comunque l'amore ritrovato è una lettura leggera che potete leggere benissimo quando avete voglia di... Roberts XD Una sua fan lo può capire meglio di me che intendo. Quanto è vero che in certi momenti mi piace leggere i monotoni romanzi della Palmer. Dici un nome di un'autrice? Capisci al volo il momento adatto per leggere qualcosa di suo. A differenza del tuo umore, ti va di leggere stili di scrittrici diverse. Non so se mi sono spiegata XD


3 commenti:

  1. ...effettivamente i romanzi della Palmer sono un po' tutti sulla stessa falsariga, ma i "baldi cowboy" mi fanno lo stesso effetto dei kilt scozzesi :-).
    i romanzi della roberts sono tutta un'altra cosa, sarà che è bravissima con i trillers.

    RispondiElimina
  2. A me i cowboy mi sanno di uomo XD Cioè dei veri maschi. Molto virili.
    Mi piacciono assai *__* e da piccola mi vedevo molti film ambientati nel Far west XD

    La Palmer pecca di pochissima originalità. In ogni suo libro c'è il bello di turno, maturo e sexy, che si prende la ragazzina vergine. La maggior parte delle sue coppie protagoniste hanno almeno 10 e oltre anni di differenza.
    Tuttavia, la Palmer è l'ideale quando vuoi leggerti qualcosa di leggero con lieto fine. E' una garanzia.

    RispondiElimina
  3. Ta... ti sei spiegata XD
    Per esempio questo è il mio periodo di....Lora Leigh O_o
    Sto leggendo Giochi pericolosi....#^^#
    P.s: quando lo finisco lo "scanno" ;)

    RispondiElimina