sabato 10 marzo 2012

Recensione - Dark Visions il dono di L. J. Smith


Kaitlyn Fairchild è una ragazza speciale. I suoi occhi possono vedere delle cose che nessun altro vede. Ben presto Kaitlyn scopre che le visioni in realtà sono profezie: tutti gli eventi che le vengono mostrati dal suo straordinario dono si realizzano puntualmente. Il suo potere la spaventa e le impedisce di avere una vita normale, costringendola a richiudersi in un triste mondo solitario. Un giorno però la sua amica Lidya le parla di un istituto in California, dove potrà conoscere ragazzi simili a lei. Kaitlyn si trasferisce così allo Zetes Institute, e per un breve periodo tutti i suoi sogni diventano realtà. Conosce quattro ragazzi "speciali" come lei - Rob, Gabriel, Anna e Luis - e tra loro nasce un'amicizia così profonda da trasformarsi in un indissolubile legame psichico. Per la prima volta nella sua vita Kaitlyn è felice, si sente compresa e protetta, ha tutto quello che può desiderare. Ma l'istituto in realtà non è pacifico e tranquillo come potrebbe sembrare. E il signor Zetes, l'uomo che è riuscito a radunare tutti i ragazzi, nasconde dei terribili segreti. La sua ambizione non ha confini. Dopo averli attirati a sé, Zetes vuole ridurli in suo potere, sottomettere le loro menti e i loro corpi. Per i ragazzi dello Zetes Institute la battaglia ha inizio.

GIUDIZIO PERSONALE:

Premetto che non sono una patita della Smith. Neanche il Diario del Vampiro mi ha convinto molto e sinceramente preferisco godermi il telefilm con il bellissimo Ian nella parte di Damon *__* emmm... tornando alla realtà, questo libro non mi è affatto dispiaciuto. E' un libro interessante con protagonisti dei ragazzi con poteri speciali.

Kaitlyn è una ragazza particolare. Le sue visioni si avverano e questo spaventa lei e le altre persone. Rimane sola e l'unica soluzione per lei è andarsene. Perciò si traferisce nell'Istituto Zetes dove finalmente si sente bene accettata. Ha trovato il suo posto e fa amicizia con altri ragazzi speciali. Anna, la sua compagna di stanza; Rob, un bellissimo ragazzo biondo con poteri curativi; Lewis, un simpatico amante di MTV XD; e Gabriel, un bello e tenebroso delinquente uscito di prigione. Più che amicizia, all'inizio per quest'ultimo Kaitlyn prova paura e antipatia. Ma pian piano riesce a capirlo e nonostante il carattere scontroso di Gabriel, tutti loro formeranno un gruppo. Ma purtroppo l'Istituto non è il pacifico giardino in miniatura che pensava Kaitlyn. Insieme dovranno salvarsi dai folli piani di Zetes che vuole usare i loro poteri sottomettendoli. Per lei, Rob, Anna, Lewis e Gabriel, la battaglia è iniziata e dovranno unire le loro forze per resistere.

Anche qui, come nel Diario del Vampiro, c'è un triangolo d'amore (appena accennato nel primo volume della trilogia Dark Visions). Kaitlyn si innamora di Rob e Gabriel prova attrazione per lei. Come andrà ad evolversi? Non ci resta che leggere il secondo volume di Dark Visions. Il vampiro della mente^^
Lettura scorrevole e piuttosto piacevole. Consigliato sia per le fan della Smith che non. Provate e poi ditemi!


1 commento:

  1. Io non sono una fan della smith..
    Ho letto la saga del vampiro, non tutti però!!dopo un pò non mi piacevano, mi annoiavano!preferisco di gran lunga il telefilm!!
    Proverò a leggere questa serie!!!
    Complimenti per la recensione sorellona!!!

    RispondiElimina